Pittura Liberon  >  Sverniciare mobile

Consigli su come sverniciare un mobile, una porta, un serramento

Prima di verniciare qualsiasi manufatto in legno, occorre asportare eventuali strati di vernice preesistenti. La superficie da verniciare va preparata prima sgrassandola, quindi sciacquandola e lasciandola asciugare.

 

A questo punto, si può procedere o alla carteggiatura manuale della vecchia vernice utilizzando carta abrasiva prima media e poi fine per grattare via il vecchio colore fino ad arrivare alla superficie grezza del legno naturale (un'operazione lunga e complicata), oppure acquistare un decerante o sverniciatore presso un negozio di bricolage. Indossare guanti e mascherina e, con un pennello, stenderne uno strato spesso sulla vecchia pittura.

 

In base al tipo di prodotto, dopo un certo tempo la vecchia vernice si scioglie e potrà essere asportata con l'aiuto di una spatola o di lana d’acciaio. Se la pittura non si è staccata completamente con la prima mano, è possibile dare una seconda mano di sverniciatore.

 

Dopo la sverniciatura, otturare i pori e le imperfezioni con un prodotto apposito, poi preparare il fondo levigando con carta abrasiva fine e spolverare accuratamente.

 

Verificare che non vi siano residui di prodotto sverniciante, e rimuoverli eventualmente con un panno umido. A questo punto il legno è pronto per essere verniciato.

 

Cercate uno sverniciatore per legno ?

 

Libéron da oltre un secolo è specializzata nella produzione di olii, vernici, pitture, coloranti, fissativi, cere, stucchi e prodotti deceranti e per la sverniciatura del legno. Scoprite la nostra gamma completa e dove trovarla visitando il nostro sito !